Visita al sito Michelin di Cuneo [fr]

Accompagnato dal Console onorario a Torino Emanuele Chieli e dal direttore di Business France Didier Bourguignon, il Console generale ha fatto una visita a Cuneo (Piemonte) il 17 ottobre, per degli incontri con le autorità locali e con i responsabili di Confindustria e della Camera di Commercio locali. Tutti gli interlocutori sono stati unanimi nel sottolineare la qualità e l’intensità delle relazioni con la Francia, e intendono sostenerne lo sviluppo.

Diverse grandi imprese francesi figurano peraltro tra i principali investitori e datori di lavoro, a cominciare da Michelin, che ha sviluppato a Cuneo il suo più importante sito di produzione di pneumatici per veicoli leggeri in Europa.

Accompagnato dall’Amministratore delegato di Michelin Italia Lorenzo Rosso, il Console generale ha visitato lo stabilimento, che impiega più di 2200 persone. Importanti investimenti sono in previsione per potenziare le capacità produttive e la competitività del sito. Un’attenzione particolare è riservata ugualmente all’azione sociale nello stabilimento e a favore delle collettività locali. Importanti misure sono messe in atto per le assunzioni di personale femminile e per l’inserzione delle persone diversamente abili.
Ricordiamo che l’Italia è stato il primo paese straniero dove Michelin si è installato, con il primo stabilimento di Torino nel 1906.
Il sito di Cuneo è stato creato nel 1963 e occupa attualmente una superficie di un milione di metri quadrati.

Ultime modifiche: 18/10/2016

Su della pagina