Una Francia creatrice di talenti [fr]

La Francia é il 3° paese al mondo ad ospitare studenti internazionali. La Francia è al 6° posto mondiale per la produttività oraria del lavoro. 2 scuole francesi si collocano tra le prime 3 della classifica tra le scuole di business e di gestione dal Financial Times... Vi presentiamo la Francia creatrice di talenti in 10 punti.

JPEG

La Francia attira gli stranieri

9 studenti su 10 venuti in Francia raccomandano la Francia come destinazione per gli studi (Baromètre Campus France, 2013). La Francia è la prima destinazione mondiale di turisti stranieri (OMT, 2014).

La Francia, terra d’accoglienza degli studenti di alto livello

Con più di 289 000 iscritti nelle università, la Francia è inoltre il terzo paese d’accoglienza al mondo degli studenti internazionali (Campus France, 2014) dopo gli Stati Uniti e il Regno Unito.

La Francia, terra d’accoglienza dei ricercatori

Il personale di R&S in Francia è ben rappresentato : con 9,2 ricercatori ogni 1 000 attivi, nel 2011, la Francia si posiziona tra i paesi leader (OCDE, 2014). 12 delle 55 medaglie Fields, l’equivalente dei Nobel, in matematica, sono state attribuite a dei Francesi.

La Francia, un’economia produttiva

La Francia è al sesto posto mondiale per la produttività oraria della mano d’opera, davanti alla Germania (7) e al Regno Unito (13). (Conference Board, 2014).

I dirigenti stranieri promuovono la mano d’opera francese

L’80 % dei dirigenti d’imprese straniere intervistati considerano che la formazione e la professionalità della mano d’opera in Francia sono attraenti (Inchiesta annuale d’ opinione TNS Sofres-AFII).

La Francia dispone di ricercatori altamente qualificati

Terzo paese dell’Unione europea a censire il maggior numero di studenti nel secondo ciclo dell’insegnamento universitario che porta ad un titolo di ricercatore altamente qualificato (Eurostat, 2014).

La qualità delle scuole riconosciuta

18 istituti francesi tra le 70 formazioni iniziali in gestione e in management. 2 scuole francesi nelle top 3 della classifica : HEC e l’Essec (Financial Times, 2014).

La città di Parigi è particolarmente attraente per i giovani laureati

Nel 2014, Parigi si colloca per il terzo anno consecutivo in testa alla classifica annuale delle migliori città studentesche QS Best Student Cities.

L’eccellenza della R&S attira le imprese straniere

Il numero dei progetti d’investimento straniero nelle funzioni di R&S, ingegneria e design è in forte crescita : 77 nel 2013, contro 58 nel 2012. Nella R&S, la progressione è del 13 % : 51 decisioni nuove, contro 45 nel 2012 e 40 nel 2011. Nel 2013, gli investimenti nelle attività di R&S hanno permesso la creazione di più di 1900 posti di lavoro, cioè il 7 % dell’occupazione totale associata agli investimenti stranieri in Francia

L’attrattività dei talenti

L’accoglienza dei talenti è facilitata dalla carta « competenze e talenti » nei confronti dei cittadini stranieri non europei nominati dirigenti di una filiale in Francia. La carta « salariato in missione » è dedicata alla mobilità intra-gruppo e la « carta blu europea » ai salariati altamente qualificati. Infine, il « French Tech Ticket » propone agli imprenditori stranieri che vengono a creare la loro start-up in Francia un pacchetto d’accoglienza : borsa di 30 000 €, visto, referente locale « Helpdesk », aiuto per installarsi, ecc.). Questo programma partirà nel corso del 2015.

Fonti: Business France

Per maggiori informazioni:

- www.sayouitofrance.com
- Scaricate « Una Francia creatrice di talenti » (PDF, 499.2 ko)

Traduzione iconografia

- 12 medaglie Fields su 55 attribuite a dei Francesi
- 13 decisioni di investimenti esteri ogni settimana
- Circa 30% dell’attività di ricerca e sviluppo realizzata da gruppi stranieri
- 33% delle esportazioni francesi realizzate da aziende estere

Ultime modifiche: 22/05/2015

Su della pagina