Scala d’onore [fr]

Suite de l'escalier menant au salon d'Hercule
Atrium à ciel ouvert à mi-étage
Escalier droit conçu par Sangallo
Clicca per ingrandire

La scala d’onore conduce al primo piano, il cosiddetto piano nobile. La sua concezione dimostra un grande senso di modernità. La tradizionale « scala a vite » lascia qui il posto a uno scalone con lunghi gradini che consente una progressione magistrale al ritmo della ringhiera laterale.

A metà piano, si trova un cortile. In origine completamente aperto sullo scalone, quest’atrio all’aperto è stato chiuso alla fine dell’Ottocento con una porta vetrata.

Il cortile contiene alcuni resti archeologici : tre sarcofagi ornati con scene mitologiche sono sormontati da protomi di navi da guerra romane. A sinistra, sopra un sarcofago molto semplice, si trova un secondo sarcofago che rappresenta « Diana e Endimione » : Diana scende dal suo carro per portare Endimione verso le regioni celesti. A destra, il « Sarcofago delle Muse » raffigura le nove Muse in piedi, l’una accanto all’altra. Stucchi del 1580 rappresentano gigli circondati da due draghi, simbolo di papa Gregorio XIII, ponendo così la famiglia sotto la protezione papale.

Ultime modifiche: 15/10/2012

Su della pagina