Quattro aziende premiate durante la cena di gala della "Chambre française de commerce et d’industrie en Italie" [fr]

Il 7 giugno 2016 si è svolta la cena di gala della C.F.C.I.I., la Chambre Française de Commerce et d’Industrie en Italie, presso Palazzo Parigi Hotel & Grand Spa di Milano (Corso di Porta Nuova, 1). Una serata che è stata soprattutto l’occasione per salutare il suo presidente uscente Jean-Marc Deshaires, che è rimasto in carica per due mandati. Nel suo messagio agli oltre 250 imprenditori della comunità franco-italiana e ai numerosi rappresentanti istituzionali, l’Ambasciatrice di Francia in Italia Catherine Colonna, rappresentata da Paul Hunsinger, ministro-consigliere per gli affari economici, si è congratulata con Jean-Marc Deshaires per il suo grande impegno e per il lavoro svolto e ha sottolineato l’importanza di avere una Camera di Commercio forte e vivace per rafforzare l’intesa economica tra i nostri due paesi.

Il punto forte della serata è stato la consegna dei Trofei della C.F.C.I.I. a due aziende francesi e a due italiane.
- Il Trofeo dell’Investitore italiano in Francia 2016 : TESMEC SPA, ad Ambrogio Caccia Dominioni CEO & GM di TESMEC S.p.A., consegnato da Hervé Pottier, Direttore di Business France Invest Italia.
- Il Trofeo dell’Investitore francese in Italia 2016 : NESPAK GROUPE GUILLIN, a Benoît Gonnet, Direttore delle operazioni di NESPAK GROUPE GUILLIN, consegnato da Jean-Marc Deshaires Presidente della C.F.C.I.I.
- Il Trofeo dell’Investimento “Economia Digitale” francese in Italia 2016 : DATA4 GROUP, a Olivier Micheli, Direttore Generale DATA4 Group, consegnato da Jean-Marc Deshaires Presidente della C.F.C.I.I.
- Ultimo, ma non per questo meno importante, il Trofeo dell’Azienda italiana dell’anno 2016 : LAVAZZA SPA, che ha realizzato nel 2015 il più importante investimento italiano in Francia, ad Alessandra Bianco, Direttore Relazioni Pubbliche Lavazza, consegnato dal Console generale di Francia Olivier Brochet.
Durante la serata anche la regione Alsazia, partner dell’evento, ha potuto presentare la sua attrattività.

Una vendita all’asta di biglietti VIP offerti dall’UEFA per due partite dell’Euro 2016 della squadra Azzurra ha consentito di raccogliere fondi a beneficio dei comitati di beneficenza di Milano e di Torino

Per saperne di più : http://www.chambre.it/fr/frontpage

Ultime modifiche: 10/06/2016

Su della pagina