Prima sessione ESABAC a Pavia [fr]

Il Console generale, accompagnato dalla Prof.ssa Claudie Pion, Addetta per la cooperazione educativa e linguistica per il Nord-Ovest dell’Italia, si è recato a Pavia il 5 aprile per la consegna dei diplomi agli studenti della prima sessione ESABAC (Esame di Stato / Baccalauréat) della provincia di Pavia, tutti del Liceo Cairoli. Due altri licei in provincia, a Vigevano e a Mortara, aderiscono al programma da due anni e i diplomi delle loro sessioni saranno rilasciati nel 2018.

Il dirigente dell’Ufficio scolastico di Pavia e gli assessori alla Cultura e all’Istruzione del Comune di Pavia hanno ugualmente partecipato alla cerimonia, per congratulare i nuovi diplomati e per testimoniare l’interesse che le istituzioni italiane hanno per lo sviluppo di questo programma comune.

Nel suo intervento, il Console generale ha ricordato l’importanza delle relazioni tra la Francia e l’Italia ma anche dello sviluppo più globale della francofonia nel mondo, che potrà concentrare almeno 700 milioni di locutori nel 2050. Un mondo dal rapido sviluppo economico, al quale dà accesso la conoscenza del francese e delle culture francofone. Il console si è congratulato con gli studenti e con le loro famiglie per avere scelto questa filiera, molto esigente ma che permette loro di ottenere allo stesso tempo il Diploma di Stato italiano e il Baccalauréat francese, potendo quindi disporre di un miglior bagaglio per la loro integrazione nel mondo del lavoro o per i loro studi superiori. Il successo del programma ESABAC dal suo lancio nel 2010 dimostra di corrispondere a un bisogno veritiero. All’incirca 400 istituti secondari vi hanno aderito fino a oggi, 40 dei quali in Lombardia ; 6 000 liceali saranno i diplomati nel 2016, rispetto ai 4 000 dell’anno scorso.

Per più informazioni > http://institutfrancais-milano.com/it/ifm/lingua-ed-educazione/imparare-in-francese/lesabac-un-esame-per-due-diplomi

Ultime modifiche: 07/04/2016

Su della pagina