Perché investire in Francia? [fr]

Dato che la Francia è al 7° posto mondiale per gli investimenti internazionali e l’Italia ci conta più di 1200 filiali che rappresentano quasi 80.000 posti di lavoro, l’Ambasciata di Francia e Business France Italia (agenzia di sostegno all’export e di attrazione degli investimenti) hanno organizzato il 18 ottobre 2016, dalle ore 15 alle 17 a Palazzo Farnese una conferenza che riguardava tutti gli argomenti relativi agli investimenti esteri in Francia, in un contesto segnato da una forte politica pubblica per rafforzare l’attrattività della Francia, in particolare nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Sotto il patrocinio dell’Ambasciatrice di Francia in Italia, Catherine Colonna, la conferenza ha iniziato con una presentazione delle riforme avviate in Francia e ha continuato con le testimonianze di imprese italiane – TAS Group, Expert System e Noovle – che hanno scelto di investire in Francia. Ha seguito, infine, uno scambio tra istituzionale (Antonio Samaritani, Direttore dell’Agenzia per l’Italia Digitale-AGID), investitore (OVH) e start-up (GeoUniq) moderato dall’editoralista di La Repubblica, Ferdinando Giugliano, per un’analisi comparata tra la Francia e l’Italia, visto l’impegno dei nostri governi rispettivi per avviare politiche decisivi per un’economia sempre più digitale ed innovativa.

Leggere la presentazione di Business France :

Powerpoint - 2.8 Mb
Il messe dell’investimento in Francia - Ottobre 2016

Ultime modifiche: 01/12/2016

Su della pagina