La missione spaziale Rosetta si prepara all’atterraggio di Philae [fr]

La missione spaziale europea Rosetta, lanciata nel 2004 allo scopo d’osservare un nucleo di cometa (cometa 67P/TG Churyumov Gerasimenko), sta scrivendo una nuova pagina della storia dell’esplorazione spaziale. Dopo la sua messa in orbita riuscita intorno a questo nucleo, prima mondiale, tenterà di realizzare una seconda impresa storica con l’atterraggio sulla superficie stessa della cometa di un modulo automatico chiamato Philae.

L’immagine che potete vedere, scattata da una delle telecamere di Philae, presenta la cometa in secondo piano davanti ad uno dei pannelli solari del satellite principale Rosetta.

JPEG

I tre paesi che hanno maggiormente contribuito a questa missione, tramite i loro contributi all’Agenzia Europea ma anche direttamente, sono la Germania, la Francia e l’Italia. Una manifestazione sulla missione Rosetta è in corso di preparazione a Roma da parte delle istituzioni di questi tre paesi.

Potrete trovare tutte le notizie della missione Rosetta in francese e in inglese sulla pagina dedicata a Rosetta del CNES.

Ultime modifiche: 20/10/2014

Su della pagina