La Francia sempre più attrattiva per gli investitori stranieri! [fr]

Secondo uno studio delllo studio AT Kearney (Foreign Direct Investment Confidence Index), pubblicato in aprile 2015, la Francia si colloca al 8° posto dei paesi più attrattivi per gli investitori stranieri al mondo, e al 3° posto europeo dopo il Regno-Unito (3°) et la Germania (5°).

PNG

La Francia ha guadagnato due posizioni rispetto al 2014, grazie alle riforme avviate dal governo francese da più di 2 anni. Lo studio di AT Kearney ha accolto con favore l’adozione di riforme destinate a migliorare la competitività del paese, tale il Patto nazionale per la competitività, la crescita, e l’impiego e il credito d’imposta sulla competitività, che consentiranno una riduzione del 6% del costo del lavoro nel 2015. Anche il progetto di legge per la crescita e l’attività, in corso di adozione nel Parlamento francese, consentirà di riposizionare la Francia in modo durevole nella competizione per attrare gli investitori stranieri.

Le nuove decisioni d’investimento in Francia sono aumentate di circa l’8% nel 2014. Il numero di progetti d’investimento stranieri nel campo della ricerca e sviluppo ha raggiunto un livello record nel 2014 con 91 progetti d’investimento, ossia un incremento del +18%.

Ultime modifiche: 18/05/2015

Su della pagina