La Francia è attrattiva [fr]

La Francia è la 1a destinazione in Europa degli investimenti esteri creatori di posti di lavoro nel settore industriale. La Francia si colloca al 2° posto della classifica OCSE per la banda larga ad alta velocità. Il «patto di responsabilità e di solidarietà» permetterà di ridurre il costo del lavoro di 30 Miliardi di Euro entro il 2016… Vi presentiamo l’attrattività della Francia in 10 punti.

JPEG

Gli investitori stranieri amano la francia

Nel 2014, 2 investitori stranieri su 3 ritengono che la Francia sia attrattiva, a differenza del rapporto di 1 su 2 nel 2009 (TNS Sofres-AFII). Il 33% di questi prevede anche di rafforzare la presenza delle loro aziende sul territorio francese.

La Francia n°1 in Europa per gli investimenti stranieri nella produzione

La Francia è la prima destinazione in Europa per gli investimenti esteri atti a creare lavoro nel settore industriale (EY, 2014).

La Francia fa la sua rivoluzione digitale

Con il 37% di abbonati a una rete fissa ad alta velocità nel 2013, la Francia è al 2°posto della classifica dell’OCSE. Investirà 20 miliardi di dollari fino al 2022 per coprire tutto il suo territorio con l’alta velocità attraverso il Piano Francia Altissima Velocità. La Francia possiede la maggior parte dei terminali wifi pubblici al mondo: più di 13 milioni (studio Ipass, 2014).

La Francia, terra di accoglienza di studenti di alto livello

Con 289 000 iscritti all’insegnamento superiore, la Francia è il 3°paese al mondo per l’accoglienza di studenti stranieri (Campus France, 2014). 3° paese dell’Unione europea a registrare il maggior numero di studenti nel secondo ciclo di insegnamento superiore che conduce a un titolo di ricercatore altamente qualificato (Eurostat, 2014).

La Francia, terra di innovazione

La Francia si colloca al 1° posto, prima del regno Unito e della Germania, per le sue aliquote fiscali dei benefici per le attività di ricerca e sviluppo (KPMG, Competitive alternatives, 2014), soprattutto grazie al Credito di imposta ricerca. Si colloca al terzo posto per l’accoglienza di attività di ricerca e sviluppo, dietro la Germania e il Regno Unito (EY, 2014).

La Francia abbassa il suo costo del lavoro

Il “patto di responsabilità e di solidarietà” permetterà di ridurre il costo del lavoro di 30 miliardi di € fino al 2016. Nel secondo semestre del 2014, il costo orario in Francia della manodopera nell’industria manifatturiera (36,81€) era inferiore a quello della Germania (38,49 euro) (Eurostat, settembre 2014).

La Francia, un paese protettore dove vale la pena vivere

La Francia è al 3° posto mondiale per l’adeguamento delle infrastrutture sanitarie ai bisogni della società (IMD, 2014). Si attesta all’8° rango mondiale per la speranza di vita alla nascita (81,7 anni) (IMD,2014).

La Francia buona discepola della transizione energetica

Rapportate al PIL, le emissioni di CO2 dell’industria francese sono inferiori a quelle del Regno Unito, del Giappone, della Germania o degli Stati Uniti (IMD World Competitiveness Yearbook,2014).

Un’elettricità molto competitiva, con 74 € MW/ora per gli industriali contro 84 € in Germania e 124 € in Regno Unito (1°semestre 2014, per la fetta di consumo compresa tra 500 e 2000 MW/ora).

Gli investitori stranieri creano lavoro

La Francia ha accolto nel 2013 il 16% degli investimenti stranieri in Europa atti a creare lavoro. Quasi 1 impiegato su 9 lavora in una filiale di gruppi esteri, e 1 impiegato su 5 nell’industria manifatturiera. È più che in Germania, Spagna o Finlandia.

La Francia pienamente integrata nella mondializzazione

Sa situation géographique offre un accès aux marchés EMEA et africains. En 2013, les aéroports français ont battu un nouveau record, avec un trafic de près de 172 millions de passagers commerciaux. Paris-Charles de Gaulle est le 1er aéroport européen pour le transport de fret et le 2e pour le transport de passagers, derrière Heathrow. Paris-Le Bourget est le 1er aéroport d’affaires en Europe.

Source : Business France

Per maggiori informazioni:

- www.sayouitofrance.com
- Scaricate la versione PDF in francese "La Francia è attrattiva - L’essenziale in 10 punti" (305.8 Ko)

Traduzione infografia

- 2 investitori stranieri su 3 trovano la Francia attrattiva
- 13 decisioni di investimenti esteri ogni settimana
- Circa 30% dell’attivita’ di ricerca e sviluppo realizzata da gruppi stranieri
- 33% delle esportazioni francesi realizzate da aziende estere

Ultime modifiche: 22/05/2015

Su della pagina