Il Festival della Scienza offre una grande visibilità alla Francia e alla cooperazione franco-italiana [fr]

La Francia è lieta ed onorata di essere il paese ospite d’onore della dodicesima edizione del Festival della Scienza di Genova.

Il tema del Festival 2014, "Il Tempo", è infatti perfettamente adatto alla preparazione della conferenza mondiale sul clima che si svolgerà alla fine del 2015 a Parigi. Al Palazzo della Nuova Borsa, l’Ambasciata di Francia propone una mostra sul tema del cambiamento climatico, con partner prestigiosi : le agenzie spaziali francese, italiana ed europea, le società Thales Alenia Space e Airbus Defense & Space e l’associazione Tara Expédition. La proiezione del film "Planète Océan" e una serie di conferenze completano quest’esposizione.

In questo stesso Palazzo, una seconda mostra dell’Observatoire de Paris, fondato dall’astronomo italiano Giovanni Cassini, affronta la misurazione del tempo e due laboratori permettono ai bambini di manipolare piante e insetti che dovranno anche loro adattarsi al cambiamento climatico.

A metà percorso, mercoledi’ 30 ottobre, l’affluenza a questo "Pavillon de la France" è già notevole, con più di 2000 visitatori e con conferenze a grande partecipazione.

Ringraziando dell’onore concesso alla Francia, Denis Moura, Consigliere Scientifico dell’Ambasciata di Francia in Italia, ha consegnato alla Presidente del Festival, Manuela Arata, una foto della città di Genova scattata dallo spazio da un satellite francese.

Il Festival chiuderà i battenti domenica 2 novembre sera.

JPEG

Ultime modifiche: 10/11/2014

Su della pagina