Giornata mondiale contro la pena di morte: i giovani e l’abolizione [fr]

Tenutasi il 10 ottobre di ogni anno dal 2003, la Giornata mondiale contro la pena di morte ricorda a tutti i cittadini l’importanza della battaglia guidata dalla Francia e da molti paesi per l’abolizione universale della pena di morte.

Quest’anno, il Ministero degli Affari Esteri e dello Sviluppo Internazionale ha collaborato con l’Organizzazione internazionale della Francofonia (OIF), il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e l’ONG Insieme contro la pena di morte (eCPM) per sensibilizzare i giovani francofoni di tutto il mondo.

JPEG - 38.2 Kb

Militanti stranieri e giovani studenti francesi che rappresentano i cittadini di domani, futuri attivisti, politici o magistrati e avvocati coinvolti parteciperanno alla giornata attraverso la testimonianza e l’esperienza di avvocati penalisti, ex detenuti e personalità impegnate nei diritti umani per l’abolizione della pena di morte.

Giovani al centro della battaglie: organizzazione di una giornata speciale

Questo 10 ottobre 2014, la Giornata mondiale contro la pena di morte sarà l’occasione di sottolineare le azioni per i giovani di tutto il mondo, sopratutto francofoni. Sensibilizzare gli attori del mondo politico e civile è una questione cruciale nella lotta per l’abolizione. E ’anche un asse importante della diplomazia francese. Con loro, laboratori di simulazione di negoziati internazionali e di un processo d’assisi si terranno quel giorno.

Alla cerimonia di chiusura, Laurent Fabius annunciare il lancio di un concorso di slogan contro la pena di morte per i giovani francofoni di tutto il mondo tra le 12 e i 18 anni così come la sponsorizzazione del secondo concorso di disegno "Disegnami l’abolizione" dell’associazione Insieme contro la pena di morte.

La cerimonia sarà trasmessa in diretta sul sito web di France Diplomatie.

Mobilitazione della rete diplomatica

In occasione della Giornata mondiale contro la pena di morte, è tutta la rete diplomatica francese, ambasciate, consolati e istituti francesi, che si stanno mobilitando per far vivere la campagna francese per l’abolizione universale. In molti paesi, proiezioni di film, tavole rotonde e mostre saranno organizzate in diverse sedi e ambasciate.

Da Pechino a Miami, via Astana, Minsk, Taipei, Dublino, San Jose o Ouagadougou, la Francia farà di questa giornata mondiale contro la pena di morte un punto culminante della sua campagna.

Ultime modifiche: 13/10/2014

Su della pagina