Onore alla relazione economica italo-francese [fr]

Il 17 Giugno 2014 si è svolta a Milano la Cena di Gala della Chambre Française de Commerce et d’Industrie en Italie (C.F.C.I.I.). In presenza dell’Ambasciatore di Francia in Italia, Alain Le Roy, oltre 200 imprenditori della comunità di affari italo-francese, nonché numerose personalità del mondo istituzionale di entrambi i Paesi hanno partecipato a questa undecesima edizione.

In apertura della serata, l’Ambasciatore Le Roy ha ricordato l’importanza fondamentale della relazione economica tra Francia e Italia (uno per l’altro il secondo partner economico) e ha sottolineato gli sforzi fatti dalla diplomazia economica francese in Italia per lo sviluppo di questa relazione. Nella sua strategia in Italia fino al 2015, la Francia punta in particolare sul sostegno al commercio estero francese, che registra un deficit nei confronti dell’Italia di 5,6 milliardi nel 2013. L’ambasciatore ha sottolineato la reciproca attrazione tra i due Paesi per quanto riguarda gli investimenti, la Francia essendo il primo investitore in Italia e l’Italia il terzo in Francia con 64 progetti d’investimento nel 2013.

Nel corso della serata sono stati assegnati diversi Trofei in riconoscimento del proprio impegno nelle relazioni economiche tra Francia e Italia.

Il Trophée della Personalità italiana dell’Anno (CFCII)

E stato assegnato a Monica Mondardini, Amministratore Delegato di CIR e del Gruppo Editoriale L’Espresso, ha annunciato l’Ambasciatore. A. Le Roy ha reso omaggio ad un « percorso emblematico dell’eccellenza degli scambi franco-italiani », la dott.ssa Mondardini avendo svolto gran parte della sua carriera a Parigi (presso il gruppo Hachette e poi il Gruppo Generali), salutando anche una « personalità che è un esempio di successo imprenditoriale al femminile ».

Premio AFII del migliore investimento italiano in Francia - Milano 2014

JPEGE stato consegnato da Hervé Pottier, Direttore per l’Italia dell’Agenzia Francese per gli Investimenti Internazionali, a Paolo Barilla, Vice Direttore del Gruppo Barilla.

Barilla, fondata a Parma nel 1877, è oggi uno dei principali gruppi alimentari italiani, leader del mercato della pasta a livello mondiale e dei sughi da pasta in Europa.

Presente in Francia da 50 anni, il mercato Francese è per Barilla il primo mercato europeo dopo l’Italia. La Francia (sei siti che inpiegano circa 1500 dipendenti) rappresenta così più di 500 milioni di euro di volume d’affari (2013) con i prodotti Barilla, Harrys, Mulino Bianco, Wasa e Academia Barilla.

Nel 2013, il Gruppo Barilla ha intensificato il proprio programma d’investimenti, stanziando 47 milioni di euro al fine di consolidare il mercato francese all’interno del gruppo. Nello specifico, 14M€ sono stati investiti per l’apertura della nuova linea produttiva Harrys 100% Mie negli stabilimenti del sito industriale di Plaine de l’Ain (Rhône-Alpes). Questo importante investimento permetterà l’assunzione a termine di 40 nuovi dipendenti. Inoltre, sono stati stanziati 30M € per il raggruppamento e l’ammodernamento delle fabbriche Harrys di Châteauroux (Centre) per dar vita a uno dei più grandi siti di produzione industriale di panetteria in Europa. Infine, è previsto anche un investimento di 3,2M € per il sito di Valenciennes (Nord-Pas-de-Calais).

Oltre a questo programma d’investimenti straordinari, dal 2003, data di acquisizione di Harrys, il gruppo Barilla investe ogni anno una decina di milioni di euro per il continuo miglioramento della sua industria in Francia.

Con tale riconoscimento, l’AFII ha deciso di premiare l’insieme di questi importanti investimenti di Barilla in Francia, che testimoniano la fiducia del Gruppo nelle capacità del mercato francese e la sua volontà di incrementare e consolidare la sua posizione di leader sul mercato del pane preconfezionato.

Trophée dell’Export (Ubifrance) - Milano 2014

JPEG E stato consegnato da UBIFRANCE Italia a Pierre Sokolowski, Presidente Direttore Generale di Ruckfield, e Franco Motti, partner italiano di Ruckfield.

Questo Premio ricompensa e mette in valore il lavoro di squadra svolto dalla marca di sportswear francese e dai suoi partner italiani coordinati da Franco Motti per il lancio e lo sviluppo di successo della marca Ruckfield in Italia.

Trophée della Corporate Social Responsability - Milano 2014
Laboratorio CSR franco Italiano della C.F.C.I.I.

JPEGFranck Néel, Marketing & Sales Director di GDF SUEZ Energia Italia, ha ricevuto questo premio da Genséric Cantournet, Coordinatore del Laboratorio CSR franco Italiano della C.F.C.I.I., per il proprio impegno nella gestione di progetti CSR concreti e realizzati tanto all’interno quanto all’esterno del Gruppo.

Giuseppe Gatti, Presidente di GDF SUEZ Energia Italia, ha dichiarato « Le nostre attività in materia di CSR sono in linea con i valori fondanti di impegno e coesione a cui si ispirano tutte le iniziative del Gruppo e che continuano a guidare le attività intraprese nell’anno in corso ».

Premio AFII dell’Innovazione - Milano 2014

JPEGE stato consegnato da Hervé Pottier, Direttore per l’Italia dell’AFII, a Rudolph Gentile, Chief Executive Officer di Safe Bag S.p.A.

Safe Bag S.p.A., una delle aziende di riferimento a livello mondiale nei servizi di protezione bagagli per i passeggeri aeroportuali, garantisce ai passeggeri aeroportuali un’esperienza di viaggio sicura e confortevole offrendo un servizio integrato di protezione bagaglio attraverso una piattaforma tecnologica innovativa e dinamica. Presente in Francia da 8 anni attraverso la società FSB Service Sarl, il gruppo opera nei primi sei aeroporti francesi (Parigi CDG, Parigi Orly, Nizza, Lione, Marsiglia, Bordeaux) e gestisce dalla Francia anche gli aeroporti di Basilea (Svizzera)e Charleroi (Belgio).

Con tale riconoscimento, l’AFII premia la strategia di crescita del gruppo, che ha permesso a Safe bag di continuare la sua espansione sul mercato francese, privilegiando l’utilizzo di processi produttivi e servizi innovativi e materiali 100% reciclabili.

Trophée dell’investimento francese in Italia (C.F.C.I.I.) - Milano 2014

JPEGE stato consegnato dalla C.F.C.I.I. a Andrea Dal Corso, RH Manager di Norbert Dentressangle Italia.

Il riconoscimento premia gli sforzi fatti negli ultimi anni da Norbert Dentressangle nel nostro paese, concretizzatisi nel 2013 attraverso l’acquisizione delle attività logistiche in Italia di Fiege Borruso e FLI S.p.A.

Ube Gaspari, Amministratore Delegato ha affermato « Con l’acquisizione dell’anno scorso e la costante fiducia accordata alla nostra Filiale, Norbert Dentressangle ha dimostrato una volta di più di considerare l’Italia un mercato strategico per lo sviluppo del proprio business a livello europeo ».

Trophée dello sviluppo francese in Italia (C.F.C.I.I.) - Milano 2014

JPEGE stato consegnato dalla C.F.C.I.I. a Ernesto De Martinis, Country Manager Italia di Coface.

E stato attribuito a Coface per il suo notevole sviluppo in Italia, grazie al quale il Gruppo si posiziona oggi al primo posto nel mercato Ramo Cauzione e al secondo posto in quello Ramo Credito.

« Un riconoscimento rappresenta un rinnovato stimolo a continuare a supportare ancora meglio le imprese con un’offerta vicina alle reali esigenze », ha concluso Ernesto De Martinis.

Premio 2014 Franci@Start-Up (Ambasciata di Francia in Italia)

JPEGL’Ambasciatore di Francia in Italia Alain Le Roy ha consegnato a Francesca Dini, Presidente C.d.A. e Responsabile del settore Ricerca e Sviluppo della società INNOSENSOR, il premio Franci@StartUp.

INNOSENSOR, start-up attiva nell’ambito sensoristico, della traduzione dei segnali e dell’elettronica, è stata scelta tra i premiati del premio italiano « Start-up dell’anno » per l’originalità della sua innovazione, la sua appartenenza ad un progetto europeo, le sue prospettive di sviluppo e il suo interesse per la Francia. Parteciperà al salone dell’Innovazione di Tolosa e beneficerà di contatti personalizzati con delle istituzioni regionali legate all’innovazione. Sarà inoltre seguita per 6 mesi dallo Studio Legale Castaldi Mourre & Partners (partner del premio, insieme alle aziende entreprises Altran e Michelin).



La chambre Française de Commerce et d’Industrie en Italie

La Chambre Française de Commerce et d’Industrie en Italie è une associazione imprenditoriale che rappresenta e accompagna in Italia dal 1885 le imprese francesi ed italiane che operano su entrambi i mercati.

La C.F.C.I.I. è iscritta all’Albo delle Camere di Commercio Estere ed Italo-Estere costituito presso il Ministero dello Sviluppo Economico Italiano ed è socio di UNIONCAMERE e di CCI France International (Union des Chambres de Commerce et d’Industrie Françaises à l’Etranger - rete di 111 CCIFE presenti in 81 Paesi)
www.chambre.it

PNG

Ultime modifiche: 29/07/2014

Su della pagina