Francia e Italia insieme contro lo spreco alimentare [fr]

La Francia è in prima linea nella lotta contro lo spreco alimentare: primo paese dell’Unione Europea a essersi dotato di un Patto Nazionale per la lotta contro lo spreco alimentare, nel giugno 2013, é attualmente in procinto di dotarsi di una legislazione contro lo spreco alimentare che è già considerata un modello da seguire in Europa.

JPEG

La legge votata dall’Assemblea Nazionale il 21 maggio scorso, in corso di esame attualmente al Senato, ha lo scopo di responsabilizzare i produttori e i consumatori: il cibo invenduto sarà ormai riciclato e non più gettato. La lotta si svolgerà su 3 piani: divieto ai distributori del settore alimentare di gettare l’invenduto ancora utilizzabile, collaborazione con associazioni di carità per facilitare i doni alimentari e programmi di educazione alimentare durante il percorso scolastico. Queste misure si accompagnano alla promozione di altre iniziative anti-spreco come l’introduzione della "doggy bag" nei ristoranti.

Alcune personalità italiane di primo piano hanno già preso degli impegni forti in materia di lotta contro lo spreco alimentare nell’ambito dell’ Expo di Milano:

- Il 5 giugno Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica Italiana, ha visitato l’Expo in occasione della Giornata Mondiale dell’ Ambiente. Firmando la “Carta di Milano”, documento simbolo di Expo 2015 che prevede l’impegno di lottare contro lo spreco alimentare; il Capo dello Stato ha sottolineato che: “lo spreco alimentare è un insulto verso la società”. Ha fatto un appello per una legge che preveda la redistribuzione del cibo non venduto, i prodotti potranno essere donati alle persone a basso reddito

- Altre personalità si sono impegnate in questa lotta. Il 6 giugno il Presidente del Cile, Michelle Bachelet, e Emma Bonino, ex Ministro degli Affari esteri, hanno presentato l’iniziativa Women for Expo Alliance. Si tratta di un manifesto di azioni concrete creato in collaborazione con la FAO e il Programma Alimentare Mondiale che valorizza il ruolo delle donne nella risoluzione dei problemi legati all’alimentazione, compreso lo spreco alimentare.


- Leggere la rivista stampa sull’argomento.

Ultime modifiche: 01/07/2015

Su della pagina