« Duecento anni fa : Stendhal a Milano ». [fr]

Il grande scrittore francese Stendhal (1783-1842) arrivò la prima volta a Milano nel 1800. La sua ammirazione fu totale, come ne testimonia questo breve passaggio, dalla sua autobiografia « Vie de Henri Brulard ») : “Questa città divenne per me il più bel luogo della terra. Non sento per nulla il fascino della mia patria; ho, per il luogo della mia nascita, una ripugnanza che va fino al disgusto fisico. Milano è stata per me, dal 1800 al 1821, il luogo dove ho voluto costantemente abitare.Vi ho passato qualche mese del 1800; fu il periodo più bello della mia vita. Vi tornai appena potevo nel 1801 e nel 1802, quando ero di guarnigione a Brescia e a Bergamo, e vi ho abitato infine per scelta dal 1815 al 1821.”
Stendhal è diventato così il più Milanese dei Francesi, al punto da desiderare che sulla sua tomba si scrivesse "Henri Beyle, detto Stendhal il Milanese".

Per celebrare il bicentenario della prima presenza di Stendhal a Milano, il Consolato generale, la Biblioteca Sormani, la Società del Giardino e l’Istituto francese di Milano si sono associati per organizzare tre eventi :

- il 12 settembre, in occasione della riunione annuale dell’Associazione internazionale di bibliofilia AIB, la biblioteca Sormani ha inaugurato la mostra intitolata “La grande arte di essere felici. Stendhal, Milano, la bellezza », che sarà aperta al pubblico fino al 31 ottobre (Biblioteca Sormani , via Francesco Sforza 7, Milano. Dal lunedì al venerdì, 9:00 – 12:30 / 15:00 -19:00 ; sabato, 9:00 – 12:30) ;
- il 13 settembre, l’Istituto francese di Milano ha presentato il film "la Chartreuse de Parme”, di C. Jacque, con Gérard Philippe. Il film è stato introdotto dal Prof. Gérald Rannaud e dal Sig. Patrick Le Bihan dell’Associazione Stendhal di Grenoble ;
- il 14 settembre, la conferenza “Henri Beyle, dit Stendhal le Milanais” è stata organizzata alla Società del Giardino. Sono intervenuti la Prof.ssa Maria Giulia Longhi, dell’Università di Milano e il Prof. Gérald Rannaud, dell’Università di Grenoble. L’attore e autore teatrale Massimiliano Finazzer Flory ha infine letto alcuni brani tratti dalle opere di Stendhal.

PDF - 52 Kb
Testo dell’intervento del Prof. Rannaud : Milano nel cuore di Stendhal

Ultime modifiche: 14/10/2016

Su della pagina