Consegna del premio per i diritti dell’Uomo della Repubblica francese (12.12.13)

Il ministro delegato agli Affari europei, Thierry Repentin, ha consegnato il 12 dicembre 2013 al Quai d’Orsay il premio per i diritti dell’Uomo 2013 della Repubblica francese.

Tale premio, deciso dalla Commissione nazionale consultativa dei diritti dell’Uomo, intende rendere omaggio ad azioni e progetti sul campo relativi alla promozione e alla protezione dei diritti dell’Uomo. Esso coinvolge l’insieme della nostra rete diplomatica, che raccoglie ed identifica le candidature in tutto il mondo.

Cinque associazioni sono state premiate quest’anno :

-  Indigenous Social Justice (Australia) : sostegno alle famiglie dei detenuti arborigeni morti durante la detenzione ;
-  Crescere con dignità (Madagascar) : supporto dei detenuti minorenni nella regione del Diego ;
-  Comitato d’assistenza civica (Russie) : difesa delle donne perseguitate in Cecenia e in Daghestan ;
-  Sabah (Soudan) : protezione dei diritti dell’infanzia per i minori in detenzione a Khartoum ;
-  Associazione del Ciad per la non-violenza (Ciad) : accompagnamento delle popolazioni sfollate di Dobeme (Logone Orientale).

La Francia saluta l’azione di queste associazioni e rende omaggio all’impegno esemplare dei loro membri a favore dei diritti dell’Uomo.

Ultime modifiche: 13/12/2013

Su della pagina