Borse di ricerca in lingua e cultura francese [fr]

Nell’ambito dell’accordo culturale tra Italia e Francia e in collaborazione con la Fondazione Primoli, l’Ufficio culturale e universitario dell’Ambasciata di Francia a Roma offre delle borse ai dottorandi e dottori di ricerca italiani nell’ambito della lingua e della cultura francese.

Bando in versione italiana

Da scaricare qui

Descrizione della borsa

  • Durata: da 2 a 5 mesi
  • Ammontare: 1060€/mese

Requisiti richiesti

  • essere di cittadinanza italiana
  • non aver compiuto 35 anni alla data del 31 dicembre 2015
  • essere dottorando/a o dottore/ssa di ricerca
  • aver conseguito un’ottima votazione di Laurea
  • presentare un progetto di ricerca preciso e documentato nei seguenti ambiti: letteratura francese e francofona - lingua e linguistica francese - aspetti della cultura francese.

Sarà considerato requisito preferenziale l’inserimento in un progetto di ricerca o il collegamento con Università, Centri, Enti di ricerca.

Nel caso in cui si sia già usufruito di questa borsa di ricerca, si potrà presentare una nuova domanda solo dopo quattro anni.

Calendario

  • Data limite di candidatura: 15 aprile 2016
  • Pubblicazione dei risultati: entro il 30 giugno 2016
  • Versamento della borsa: a partire da ottobre 2016

Modalità di candidatura

I candidati devono compilare il form sul programma del Ministero degli Affari Esteri italiano Domande on line: http://borsedistudio.esteri.it/borsedistudio.

I seguenti documenti devono essere inviati:

Lo studente dovrà inviare i documenti seguenti:

  • Una lettera di motivazione redatta in francese nella quale si presenta e precisa quali siano le ragioni che hanno motivato la sua scelta del laboratorio. Tale lettera non dovrà essere una descrizione del progetto di ricerca già presentato nel modulo on-line;
  • Il curriculum vitae del candidato;
  • La copia della domanda inviata al Ministero degli Affari Esteri italiano;
  • Una lettera del direttore del laboratorio ospitante o del professore francese di riferimento;
  • Due lettere di presentazione di professori italiani;
  • Una copia dei titoli che il candidato dichiara di possedere.
  • Per i candidati intenzionati a conseguire un dottorato di ricerca in cotutela, una copia della convenzione con il direttore del dottorato di ricerca in Francia.
  • Per i candidati in possesso di un’altra borsa o di un altro tipo di finanziamento, dichiarazione del candidato nella quale verrà specificato il tipo di finanziamento, l’ammontare esatto e la data di scadenza di questo finanziamento.

Solo i dossier completi saranno presi in considerazione.

Ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni sulle borse di studio di questo settore, rivolgersi all’Ufficio Culturale dell’Ambasciata di Francia in Italia.

Ultime modifiche: 29/02/2016

Su della pagina