Boris Razon vincitore di "La lista Goncourt, la scelta dell’Italia”

Palladium di Boris Razon è stato scelto dai dei liceali Esabac (doppio diploma franco-italiano di maturità) per la prima edizione del premio "Lista Goncourt, la scelta dell’Italia"

JPEG

Alle 15, è avvenuta la premiazione del vincitore a “Più libri più liberi”.

L’annuncio è stato dato dall’Ambasciatore Alain Le Roy. Presenti tra l’altro i membri dell’Académie Goncourt ­ Paule Constant, Pierre Assouline, Tahar Ben Jelloun, ­ Tullio De Mauro, presidente del premio Strega, e Lorenzo Amurri, premio Strega dei ragazzi 2013.

JPEG

“La lista Goncourt, la scelta dell’Italia” è un progetto immaginato dall’Institut français d’Italia, e realizzato in associazione con l’Accademia Goncourt e il salone del libro di Roma “Più libri più liberi” (http://www.piulibripiuliberi.it/).

Una giuria di 60 liceali italiani delle sezioni bilingue Esabac (http://institutfrancais-italia.com/it/node/1004/edit ), originari da tutta la penisola, sono stati invitati a scegliere, nella prima lista del premio Goncourt* composta da 15 libri, la loro opera preferita. E’ stato scelto dai liceali Esabac Palladium di Boris Razon.

JPEG

Tre membri illustri dell’Accademia Goncourt- Paule Constant, Pierre Assouline, Tahar Ben Jelloun, alla presenza anche dell’amministratice Marie Dabadie, hanno dialogato la mattina a Palazzo Farnese, sede dell’Ambasciata di Francia in Italia, con i liceali, e assistito poi alla premiazione al salone del libro di Roma “Più libri più liberi”, alle 15.

Questo progetto, concentrato sulla critica letteraria, propone uno strumento pedagogico originale alle classi Esabac. Inoltre contribuisce a promuovere la letteratura contemporanea di lingua francese in Italia.

Nel 2014 invece torna FFF, Festival della narrativa francese, dal 20 gennaio al 28 febbraio, con i consueti incontri con grandi autori francesi tradotti in italiano (programma su www.institutfrancais-italia.com) in tutta Italia.

Ultime modifiche: 05/12/2013

Su della pagina