[Andare in Italia] Borse di ricerca [fr]

  • Borse per l’organizzazione di giornate di studi italo-francesi rivolto ai dottorandi delle università italiane:

L’Ambasciata di Francia in Italia propone un bando per dottorandi delle università italiane con lo scopo di sostenere l’organizzazione di giornate di studi italo-francesi e di favorire così le relazioni tra giovani ricercatori italiani e centri di ricerca e università francesi.

Maggiori informazioni: http://dottorandi.institutfrancais.it/.

  • Borse di ricerca del Ministero degli Affari Esteri italiano:

I candidati francesi in possesso di un diploma livello bac+4 minimo, equivalente alla laurea possono ottenere una borsa tramite il Ministero degli Affari Esteri (Ministère des Affaires étrangères) nei settori delle scienze esatte, umane e sociali. Queste borse sono attribuite per soggiorni in università o enti italiani.

Maggiori informazioni: www.iicparigi.esteri.it/IIC_Parigi

  • Borse dei laboratori universitari e degli enti pubblici di ricerca italiani:

Numerosi enti pubblici di ricerca italiani partecipano attivamente alla formazione attraverso la ricerca soprattutto il CNR, l’INFN, l’INFM e l’ENEA. Molti altri propongono anche borse di tesi o di post-doc ma in numero meno importante.

I laboratori universitari italiani rimangono un serbatoio importante per quanto riguarda le proposte di tesi in ogni settore. Sono solo le università, contrariamente alla Francia, che sono abilitate a rilasciare il diploma di laurea di dottore in ricerca, cosa che rende le collaborazioni università – ente di ricerca assolutamente necessarie.

Non esiste un sito internet che recensisca le proposte di tesi di dottorato in Italia, occorre dunque andare direttamente sul sito di ogni università e/o ente di ricerca per poter prendere contatto con il dipartimento interessato o il direttore di tesi.

Siti consigliati :

Ultime modifiche: 13/04/2016

Su della pagina