8 numeri che vi stupiranno sulla Francia e il digitale [fr]

Disconnessi i Francesi? Campione d’Europa dell’e-government, paese del wifi e dei corsi on-line (il famoso ‘MOOC’): scoprite i numeri che smentiscono i luoghi comuni sul digitale in Francia.

1. E’ il campione europeo dell’e-government

JPEGE’ quanto afferma un recente studio dell’Organizzazione delle Nazioni Unite. La Francia è al primo posto nella classifica europea e al quarto nella classifica mondiale sulla base di tre criteri: i servizi on-line proposti dall’amministrazione, le infrastrutture di telecomunicazioni e il livello di istruzione degli abitanti. E in termini di servizi on-line, è anche campione del mondo grazie al sito service-public.fr ! Viva la Francia!

2. E’ il paese del wifi

JPEGLa Francia é anche il paese del wifi ! Secondo le statistiche della società specializzata Maravedis Rethink, supera largamente con più di 13 milioni di hot spot pubblici gli Stati Uniti (9,58 milioni di hot spot). E ancora: la Francia dovrebbe aumentare dell’80% la diffusione di hot spot entro il 2018.



3. E ’in prima linea nella gestione dei Big Data

JPEGE’ cio’ che rileva uno studio condotto da Teradata su circa 300 imprese francesi, tedesche e britanniche. La Francia sarebbe al fianco della Germania e molto più avanti del Regno Unito. Secondo questo studio, 3 imprese francesi su 5 utilizzano delle tecniche avanzate di trattamenti analitici per aumentare l’efficacia e realizzare risparmi di tempo. Una maturità nel big data dovuta in gran parte alla qualità della formazione degli ingegneri francesi in matematica e statistica. La Francia, infatti, si colloca al secondo posto per il numero di medaglie Fields!

4. Fa corsi on-line

JPEGIn un anno 400 000 studenti, impiegati e persone desiderose di approfondire le loro conoscenze hanno seguito o seguono 53 MOOCS (Massive Open Online Courses) sul sito di France Université Numérique (Francia Università Digitale) e in ambiti molto diversi. Il catalogo continua ad arricchirsi: 23 nuovi MOOCS sono stati proposti da settembre 2014. Si può così festeggiare con dignità il primo compleanno di #FUN.

5. E’ connessa

JPEGSecondo l’Insee (2012), l’83% dei Francesi utilizzano internet, contro una media europea del 75%. L’internet mobile ha il vento in poppa: quasi il 40% delle persone l’utilizzavano nel 2012 contro il solo 10% nel 2007.



6. Le piacciono i social network

JPEGI Francesi sono anche attivi sui social network! Secondo uno studio dell’agenzia We Are Social ci sono 28 milioni di utilizzatori Facebook attivi in Francia, ovvero il 42% dei Francesi. Ci piace?




7. Il digitale pesa nella sua economia

JPEGIl digitale rappresenta attualmente il 5,5% del PIL francese. Secondo uno studio recente di McKinsey, la Francia potrebbe aumentare la parte del digitale del suo PIL di 100 miliardi di Euro entro il 2020 a condizione che le imprese accellerino nettamente la loro trasformazione digitale.



8. … e crea posti di lavoro !

JPEGSecondo lo stesso studio, i posti di lavoro direttamente legati a questo settore ammontano al 3,3% degli impiegati a livello nazionale. Ma occorre fare ancora degli sforzi per approfittare pienamente del potenziale di questa rivoluzione di usi e servizi. “Il Governo agisce in questo senso con volontarismo e determinazione” ha ricordato Axelle Lemaire. > Maggiori informazioni



Fonte: 8 chiffres qui vont vous étonner sur la France et le #numérique

Ultime modifiche: 11/12/2014

Su della pagina