6 - Come fare una domanda di visto? [fr]

-  determinare il tipo di visto di cui avete bisogno

-  costituire il dossier con i documenti necessari

-  prendere appuntamento al consolato tramite mail

-  presentare, il giorno e l’ora fissati dall’appuntamento, un dossier completo (originali e fotocopie), e i formulari compilati

6.1) Come prendere appuntamento?

L’ufficio visti riceve esclusivamente su appuntamento che potete ottenere inviando una mail al seguente indirizzo: demandevisa.rome-amba@diplomatie.gouv.fr precisando:

-  COGNOME

-  NOME

-  DATA DI NASCITA

-  NAZIONALITÀ

-  NUMERO DI TELEFONO

-  BREVE PRESENTAZIONE DELLA VOSTRA SITUAZIONE IN ITALIA

-  IL MOTIVO DELLA DOMANDA DI VISTO (vedere rubrica "motivi")

Qualunque anonimo, o privo di questi elementi, non sarà preso in considerazione e nessuna risposta sarà fornita.

Potete aggiungere ogni precisazione che giudicherete utile, e potrete porre delle domande alle quali non sarà data risposta se già presenti in rubrica.

Attenzione: per determinare il motivo della vostra domanda, dovete riportarvi alle informazioni contenute in questo sito ed indicare chiaramente il tipo di visto da voi richiesto: "studente", "coniuge di cittadino francese" etc...

"stabilirsi in Francia " o"raggiungere la famiglia" non permettono di sapere per quale tipo di visto avete inoltrato domanda

I cittadini stranieri, tuttavia, vittime di furto del passaporto munito di visto rilasciato da un consolato francese potranno presentarsi, nell’orario di apertura’ all’ufficio visti del consolato di Francia a Roma.

6.2) Dove depositare la domanda?

Alla sezione consolare dell’Ambasciata di francia a Roma:

Via Giulia 251

00186 ROME

Della rete consolare francese in Italia, solo la sezione consolare dell’Ambasciata a Roma è competente al rilascio di visti. Il Consolato di Francia a Milano in nessun caso può informare, ricevere una domanda o rilasciare visti.

-  Le richieste di appuntamento devono essere indirizzate al consolato di Francia a Roma

-  Eventuali domande di informazioni devono essere indirizzate al consolato di Francia a Roma

-  Dovete presentarvi di persona al consolato di Francia a Roma

-  Otterrete il vostro visto al consolato di Francia a Roma

-  Qualsiasi ulteriore documento deve essere indirizzato al consolato di Francia a Roma

Alcuna procedura può essere effettuata presso i consolati di Francia a Milano, Torino o Napoli né, presso alcun console onorario

E possibile inviare il proprio dossier o supplemento di dossier per posta o tramite fax?

No. Tutti i documenti devono essere prodotti al momento della presentazione personale del dossier da parte del richiedente nel giorno dell’appuntamento.

I dossiers ricevuti tramite posta non saranno conservati. Non dovete, perciò, di propria iniziativa indirizzare alcun dossier al servizio visti né a nessun altro servizio del consolato o dell’Ambasciata se non su richiesta dello stesso servizio visti.

- orari d’apertura

Il servizio visti è aperto dal lunedi al venerdi dalle ore 9 alle ore 12,30, tranne il mercoledi, i giorni feriali francesi e italiani e riceve solo su appuntamento.

Mezzi d’accesso:

La sezione consolare, situata nel centro storico di Roma, è a 30 minuti dalla stazione Termini. Diverse linee d’autobus conducono nelle vicinanze (largo di Torre Argentina Corso Vittorio Emanuele II o Lungotevere dei Tebaldi, via Giulia), partendo dalla stazione o da altri punti:

ad esempio: 40; 64; 70; H dalla stazione Termini, o il Tram 8 dalla stazione Trastevere

QUALSIASI LINEA PRENDETE FATE ATTENZIONE AI BORSEGGIATORI.

I veicoli non sono autorizzati, trane permesso speciale, a circolare nella zona a circolazione limitata (centro storico) l’accesso al centro di Roma è vietato, dal lunedi al venerdi dalle 6, 30 alle 18, 00, il sabato dalle 14,00 alle 18,00 così come il venerdi ed il sabato tra le 23, 00 e le 3,00 del mattino. Dal 1° ottobre 2001, gli accessi al centro di Roma sono regolati da pilastrini di chiusura elettronici che permettono di rilevare la targa dei veicoli entrati senza permesso e di inviare ai contravventori una multa salata. È possibile parcheggiare sul lungotevere all’altezza di Ponte Sisto.

6.3) Come ottenere i moduli?

Le domande di visto devono obbligatoriamente essere presentate su un modulo (o fotocopia leggibile). Esistono due tipi di modulo, in funzione della durata del soggiorno previsto:

•modulo di soggiorno di lungo periodo (per comodità "lungo soggiorno") che contempla una durata da oltre i 3 mesi alla permanenza in Francia;

•modulo di soggiorno di breve periodo (per comodità "soggiorno breve") che contempla un soggiorno breve o più soggiorni per una durata massima di meno di 3 mesi su un periodo di validità di 6 mesi nell’area Schengen o in un territorio d’Oltre-mare.

Il modulo deve già essere compilato allorché vi presenterete all’ufficio visti. Se vi presenterete all’appuntamento per il visto senza aver precedentemente compilato il modulo, non sarete autorizzati ad entrare e dovrete prendere un nuovo appuntamento.

Ultime modifiche: 23/04/2013

Su della pagina